Accedi/Registrati

Ciotola

inventario: 149
classe ceramica: Ingobbiate graffite
MISURE
Altezza: 5,7 cm
Diametro piede: 5,8 cm
Spessore orlo: 0,7 cm
diametro (orlo): 13,0 cm

Descrizione Ciotola emisferica con orlo leggermente estroflesso, piede a disco appena concavo. Esterno ingobbiato fin quasi al piede, invetriato fino al piede, graffito con tratti verticali paralleli e doppio segno inciso sotto l’orlo; colature verticali di ramina e ferraccia, labbro dipinto di verde, con goccia rappresa di vetrina in rilievo.
Il decoro interno a graffito dipinto è costituito da uno scudo ogivale con stemma della famiglia Bevilacqua (di rosso al semivolo abbassato d’argento). Sullo sfondo è presente l’hortus conclusus con la caratteristica siepe a graticcio ed ai lati dello stemma due ‘rosette’ simmetriche. Sulla parete nastro spezzato e intrecciato. Bicromia giallo ferraccia/ verde ramina. Nel cavetto sono visibili i segni del treppiede.
Tipo/area/sito di rinvenimento: sterri Ferrara
Cronologia: prima metà del XVI sec.
Note: Mancante di 1/6 dell’orlo e della parete, ricomposta e integrata con restauro mimetico su entrambi i lati. All’esterno distacchi di vetrina e superficie intervallata da poche macchie scure.
 
Bibliografia: Magnani, 1982, p. 22, fig. 99; Revere, 1998, pp. 166- 167, n. 175. Cfr. forma: FA19, FA28; S. Antonio in Polesine, 2006 fig. 19, n. 144 inv. 71791 (graffita rinascimentale). Decoro araldico: FA27, FA28, FA29; Reggi, 1972 coll. Pasetti, fig. 132. Blasone Bevilacqua: Pasini Frassoni, 1914, p. 70- 71 e Baruffaldi, n. 145. Analogo trattamento decorativo esterno in Reggi, 1972, n. 147.

Soggetti correlati

Lucia Bonazzi (lo ha documentato)

Collezioni correlate

Collezione Fondazione Carife (è parte di)
Bookmark and Share