Accedi/Registrati

Piatto

inventario: 371
classe ceramica: Ingobbiate graffite
MISURE
Altezza: 8,5 cm
Diametro piede: 15,5 cm
Spessore orlo: 1,0 cm
diametro (orlo): 42,6 cm

Descrizione
Ampio piatto con vasca emisferica profonda, larga tesa leggermente inclinata e orlo ingrossato; piede appena accennato, piano. Al centro del cavo è raffigurato un cavallo sinistroverso, nell’atto di incedere su un prato, con tralci vegetali sullo sfondo, ribassato a stecca. Sulla tesa si svolge una decorazione su un doppio registro; in quello inferiore corre una sequenza continua di triangoli con cornice a dentelli, mentre nella fascia prossima all’orlo si snoda un motivo geometrico. L’ingobbio e la vetrina ricoprono entrambi i lati, all’esterno risparmiano il piede. I decori sono graffiti a stecca. Sono evidenti i segni d’appoggio del treppiede al centro del cavo. Colori: giallo antimonio/verde ramina/blu.
Tipo/area/sito di rinvenimento: erratico
Cronologia: metà del XVI sec.
Note:
Integro. Si notano distacchi e scalfiture all’orlo e sul retro. E’ stato praticato un foro a cotto per sospensione; inoltre, attorno al piatto sono delle grappe di metallo.
Bibliografia:
Revere 1998, p. 306, n. 386. Il pezzo proviene dalla vendita del Museo Guidi di Faenza, avvenuta nel 1902.

Soggetti correlati

Giacomo Cesaretti (lo ha documentato)

Collezioni correlate

Collezione Fondazione Carife (è parte di)
Bookmark and Share