Accedi/Registrati

Piatto

inventario: 172
classe ceramica: Ingobbiate graffite
MISURE
Altezza: 4,6 cm
Diametro piede: 6,5 cm
Spessore orlo: 0,4 cm
diametro (orlo): 16,2 cm

Descrizione Piatto-bacile con vasca troncoconica carenata e orlo verticale; piede a disco lievemente carenato e incavato. Il decoro mostra al centro del cavo la sigla F in caratteri goticizzanti, circondata da una ghirlanda a ‘robbiana’. Sulla parete corre una fascia sinuata con palmette associate a ciuffi. L’ingobbio e la vetrina ricoprono entrambi i lati; all’esterno l’ingobbio arriva sino a ca. tre/quarti, mentre la vetrina, trasparente, risparmia il piede. Al centro della vasca sono visibili i segni del treppiede. Colori: giallo ferraccia/giallo antimonio/verde ramina.
Tipo/area/sito di rinvenimento: sterri Ferrara
Cronologia: primo quarto del XVI sec.
Note: Quasi integro. Alcune lacune all’orlo, restaurate con integrazioni di tipo mimetico. Si segnalano, inoltre, dei distacchi sul lato esteno.
Bibliografia: Nepoti 2004, p. 75. Il pezzo è del tutto simile, sia la forma sia sia la decorazione (periferica e centrale), ad un esemplare della coll. Donini Baer, Nepoti 1991, p. 233, n. 152; la sigla al centro del cavo rappresenta, con molta probabilità, una troncatura della parola «infirmaria», vd. Librenti 2006, p. 235, con vari esempi da S. Antonio in Polesine (secondo chiosto), Librenti-Vallini 2006, tav. XXXVII.145, XXXVIII.153. Altri esempi da collezioni private in Magnani 1982, figg. 206-209.

Soggetti correlati

Giacomo Cesaretti (lo ha documentato)

Collezioni correlate

Collezione Fondazione Carife (è parte di)
Bookmark and Share